Solitamente, quando si compra un nuovo computer preassemblato, incluso nel prezzo ci sono anche un product key o una licenza digitale per l’attivazione del sistema operativo, pertanto non è necessario procedere con l’acquisto in via separata. A procedura d’installazione completata, fai clic sul pulsante Start posto nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni e cerca il collegamento Office oppure i nomi dei singoli programmi che compongono la suite (es. Word, PowerPoint ecc.). In seguito, clicca sul collegamento del software di tuo interesse, per cominciare a usare Office.

A seconda dell’edizione di Visual Studio che lo sviluppatore del singolo programma (che contiene codice C++) ha impiegato, potrebbero coesistere in Windows diverse edizioni dei pacchetti Redistributable (se la piattaforma è a 64 bit anche i pacchetti x86 ma non viceversa). Ancora una volta, l’agente con cui parli probabilmente avrà le conoscenze e la formazione necessarie per affrontare la maggior parte dei problemi, ma è meglio fare un po 'di preparazione tu stesso per assicurarti che le cose procedano senza intoppi. Soprattutto, se pianifichi una chiamata per il futuro, assicurati di poter accedere al tuo PC quando arriverà quel momento – non c’è molto che l’agente all’altro capo del telefono possa fare per te senza qualcuno al sistema.

Passaggio 2

Windows 10 è l’ultimo sistema operativo rilasciato da Microsoft ed è per detta di molti anche il migliore. Infatti ora con Windows 10 ci basta collegare la nostra periferica USB o componente hardware al PC e verrà automaticamente riconosciuta. Ovviamente non è sempre così, ma per la maggior parte dei dispositivi funziona. Questo permette un grande risparmio di tempo e soprattutto evita di farci scaricare driver errati andando soltanto a “sporcare” il nostro sistema. Basta fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop, selezionare “Visualizza” e attivare l’opzione “Mostra icone del desktop”. A questo punto, clicca sul pulsante Acquista Microsoft 365, attendi l’apertura del browser e metti in pratica la procedura per installare Microsoft 365 gratis che ti ho descritto nel capitolo precedente.

  • Basta fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop, selezionare “Visualizza” e attivare l’opzione “Mostra icone del desktop”.
  • Nell’esempio in figura, la cartella „di backup” Windows.old pesa circa 22 GB ma le sue dimensioni possono variare notevolmente a seconda della versione di Windows di partenza e quella di Windows 10 che viene installata.
  • Inizialmente, non si noterà alcuna differenza, soltanto che sullo sfondo del desktop del PC compare una scritta fissa che avverte l’utente e dice Windows non attivato.
  • Dopo qualche lettera apparirà System Information in cima alla ricerca.

Sulla finestra che compare, ricaviamo l’ID di attivazione e scriviamolo sul notepad o su un foglio a penna (non si può fare copia e incolla). In questa schermata si può anche leggere se si possiede una copia di Windows Retail, che è quella trasferibile. Prima di proseguire scarichiamo il programma ProduKey di Nirsoft, così da poter ricavare il codice Product Key in uso sul nostro vecchio computer. Per ovviare, nel caso di dispositivo non in elenco, se stai usando una webcam esterna, assicurati in primo luogo di aver collegato correttamente il dispositivo al PC. Successivamente, che la webcam sia esterna o integrata, fai clic destro sulla dicitura Fotocamere, seleziona la voce Rileva modifiche hardware dal menu contestuale visualizzato e attendi che l’elenco dei dispositivi collegati al computer venga aggiornato. Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo a scoprire, in dettaglio, come attivare la webcam del PC su Windows 10.

Attivare Windows 10 Su Un Nuovo PC

Probabilmente si tratta di un’attivazione che beneficia di più durante i videogiochi su computer ad alte prestazioni, che non ha molto effetto nel lavoro quotidiano. Detto in altre parole molto semplici, per lasciare ai giochi ed alle applicazioni di grafica la priorità nell’utilizzo della scheda video. L’unico problema era un certo ritardo nell’interazione tra GPU e CPU, che resta comunque il componente centrale di elaborazione dati (e non vado oltre perchè si entra veramente sul tecnico, oltre anche le mie competenze). Ti piacerebbe che ti suggerissi qualche software concepito in via specifica per attivare la webcam del PC su Windows 10? Allora rivolgiti alle soluzioni di questo tipo che ho provveduto a segnalarti nell’elenco qui di seguito.

Cornershop Creative Sposta 110 Siti Su Kinsta E Gestisce In Modo Efficiente 1,2 Milioni Di Visite Al Mese

L’immagine può essere salvata direttamente su pc o su una flash drive USB . Nel secondo caso assicuratevi di salvare altrove i file eventualmente presenti in quanto l’installazione dell’immagine cancellerà ogni altra cosa presente sul dispositivo. Qualunque modifica apportata sul computer al sistema o alle impostazioni dopo l’aggiornamento a Windows 10 verrà persa. Che offre trenta giorni di tempo per tornare alla versione precedente di Windows (Windows 7 o Windows 8.1) o una build precedente di Windows 10, nel caso fosse necessario o lo si preferisca dopo aver fatto l’aggiornamento. Tutte le indicazioni fornite nei capitoli precedenti consentono di aggiornare il proprio PC alla versione Home di Windows 11, quella pensata per un uso maggiormente domestico.